Archive for the ‘Odio Tutti’ Category

Verrà un giorno..

mercoledì, Agosto 22nd, 2018

INFASTI.dita

giovedì, Agosto 2nd, 2012

«E un’c’è pace»

martedì, Maggio 8th, 2012

Sei un presuntuoso, un egocentrico, un signorisonoartistasoloio.
E allora via a leggere altri blog: zoccole, fatine, inutilità, politica, ricette.
E mi vien da vomitare.
E torno qui.
E vado via subito perché non sopporto i presuntuosi, gli egocentrici, i sognorisonounar….

**Autogol**

mercoledì, Aprile 6th, 2011

Raramente giro sui blog altrui ma quando lo faccio mi chiedo se chi gestisce il proprio blog si rende conto che non ha quasi mai niente da dire. È davvero molto squallido che tante persone non si rendano conto di non aver assolutamente nulla da trasmettere, nulla da mettere sulla pubblica piazza e questa cosa è davvero detestabile. È una cosa stupida.

Ora fatta questa premessa volevo dire che..

 

 

 

 

 

No niente, tutto ok.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Terr One Station

giovedì, Settembre 30th, 2010
 
 
 
 
…unz unz unz unz unz unz unz unz unz unz unz unz unz unz unz…

 

Mi piace quando i rumeni
ascoltano la musica in auto.
Sono i nuovi terroni.
Viva l’europa!

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

anogastronomico

mercoledì, Aprile 7th, 2010
 
 
Offro a voi, utenti casuali, questa innocua polpettina.
Siccome oggi mi sono tediato come non mai
vorrei dare qualcosa di bello a chiunque passi di qui.
Su aprite la bocca piccoli bastardi AAAAAA su su..
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

sp”H” tutto ennegrammaaaa

giovedì, Marzo 4th, 2010

 

HO RIPARATO LA TAVOLETTA GRAFICA
ADESSO POSSO ESPRIMERE TUTTO
L’ASTIO CHE HO DENTRO CAZZO
PORCA TROIA ADESSO SONO LIBERO
SPACCO
TUTTO
 
 

Il Mondo

giovedì, Febbraio 25th, 2010

 

 

MI PIACE

STARE IN

PACE CON

QUESTO

CAZZO DI

MONDO



FUMO~

martedì, Ottobre 14th, 2008

Pausa. Non capisco come talune persone non si rendano conto che fanno schifo quando fumano. Appollaiate come uccelli spiumati guardano gli altri ironicamente, hanno capito tutto loro, aspirano con una pausa riflessiva un volume di leggero catrame per poi rilasciarne solo la metà, ci tengono a tenerla dentro. Chissà se la merda che aspirano si aggrappa ai polmoni come una palla di gelato melmessa sul cono, in attesa si cadere da un momento all’altro in un microtonfo di cancro. Guardo i duri mocciosi davanti alle scuole, quelli che s’incazzano se gli proibisci di appestare un ristorante, quelli che si catapultano fuori da un pub in riunioni di psicoterapie tossiche.. sono tutti teneri e volatili come il loro amor proprio. Basta davvero poco per mettere il guinzaglio ad una generazione di perdenti e io detesto le dipendenze.
Via credo che mi berrò la settima birra. O era l’ottava? Hic..