Ancora non hai capito?

Ancora ti lamenti, ancora non l’hai capito, dissolviti, sparisci appena è possibile. Scalpiti, piangi, fai congetture, senti, ingoi. Ami. Ancora non l’hai capito è come seppellire una collina con un secchiello. Sei solo illuso e stupido. Basta guardare fuori e capisci quanto vali. Zero. Nulla. Niente. Perdona, sii comprensivo, aiuta sei forte, insegna, proteggi, fai …

I dolori del giovane Lixidol®

Settima e ottava costa emitorace destro fratturate. E arriva l’allergia che mi fa starnutire ogni 20 secondi. Non dormo dal dolore, le fialette antidolorifiche sembrano acqua di fonte, cammino come uno zombie. Occhei. La prossima vita voglio rinascere giocatore di curling. Vaffanculo.

Non ci avrei scommesso un cent

Sto invecchiando e sto diventando buono. SEMBRA INCREDIBILE ma è così. Non posso crederci. Qualche anno fa se fossi uscito in piazza Leopoldo e avessi visto tutti quei purciosi bere e ascoltare musica latinoamericana avrei visualizzato un lancifiamme che ardeva tutto, tutti a correre e a dimenarsi avvolti nel kerosene, a urlare e piangere straziati, …

Cose così.

Firenze era famosa per l’arte. Per gli Uffizi. Per il Ponte Vecchio. Per la bellezza. Ora è famosa nel mondo per i semafori. La Ville Lumière dei noattri. Semafori dappertutto. Semafori coi pulsanti. Semafori con diplay touch. E quest’ultimi cosi sono ipocriti. Ho cronometrato il tempo che si alterna tra passaggio e attesa. Con e …